Museo di Altino...dai romani alla nascita di Venezia


Le origini di Altino risalgono al VIII-V millenio a.C. e la città raggiunge poi il suo massimo splendore  in epoca romana quando divenne Municipium.
La sua fortuna fu in gran parte legata alla sua posizione ed alle vie di comunicazione come la Via Annia che collega Adria ad Aquileia e la Via Claudia Augusta che collega l'Alto Adriatico all'attuale  Ausburg in Austria. Altino divenne  anche sede vescovile nel 313 d.C. con l'editto di Costantino.
Nel 452 d.C. in seguito alle invasioni barbariche degli Unni di Attila inzio' per Altino un periodo di decadenza con il conseguente trasferimento degli abitanti sull'isola di Torcello, dove fu trasferita anche la sede vescovile, creando cosi' i presupposti per la nascita di Venezia.
l'intero territorio altinate venne abbandonato trasformandosi in una palude insalubre.
Con l'espansione della Serenissima Repubblica verso la zona del trevigiano, i ricchi veneziani fondarono un villaggio di agricoltori vicino alla Laguna,  in prossimità di Altino,  che venne chiamato San Michele al Quarto, nome che deriva dalla chiesetta che vi sorgeva e dalla distanza in miglia dall'antica citta' di Altino. 
Solamente dopo la seconda guerra mondiale il paese cambio' nome in "Quarto d'Altino".

Visitare il museo di Altino vi aiuterà a capire la storia che vi abbiamo appena raccontato: Altino, le origini di Venezia, le origini di Quarto d'Altino ed anche le origini di Borgo cà dei Sospiri, residenza estiva del 1563 dei Vescovi di Torcello che arrivavano via acqua in visita al parroco di San Michele al Quarto.

Per maggiori informazioni contattate il ricevimento.




Prenotazione

Hotel Borgo Cà dei Sospiri
via Roma 146, 30020 Quarto d' Altino Venezia, Italia - P.IVA 02699460271
tel. +39 0422.823117 - fax +39 0422.823235 - info@borgocadeisospiri.it

realizzato da Monster4d

GPS: 45.584803,12.351031
t4b logo    facebook